Psicologia e o psicoterapia

 

Dott.ssa Vaccari Vera
Psicologia Clinica

Cosa prevede la consulenza psicologica?

Chi si rivolge a questo Servizio può usufruire di un primo colloquio gratuito di consultazione, premessa fondamentale intesa come momento centrato sull’ascolto attivo della richiesta di aiuto psicologico, per dare attenzione e accoglienza al disagio e alla sofferenza psichica.

“Un luogo” accogliente dove pensare e dare parole insieme alle difficoltà personali”, portando alla luce quelle che sono le proprie potenzialità e risorse; chiamata relazione di aiuto, poiché attraverso la relazione si adempie allo scopo del sostegno psicologico, ovvero la promozione nell’altro di un maggiore benessere psicofisico.

E’ possibile inoltre, partecipare sia a sessioni di gruppo centrati su diversi temi di psicopatologia, sia percorsi di consulenza e sportello psicologico per genitori e adolescenti.

Nell’ottica “di essere laddove è l’individuo”, in un periodo in cui l’attenzione è concentrata sulla diffusione del Coronavirus, si vuole dare risposta ai bisogni di salute psicofisica proponendo incontri svolti in modalità da remoto; appena possibile e in ottemperanza alle disposizioni sanitarie, i colloqui proseguiranno secondo la consueta modalità di persona, vis a vis.



Dott.ssa Zuccarello Ivana
Psicologia Clinica

Di cosa mi occupo:
Supporto alla genitorialità
Crisi e/o conflitti di coppia

Mi rivolgo a tutti coloro che attraversano una crisi o un momento di difficoltà e sofferenza nel proprio percorso di vita o sentono la necessità di accrescere la conoscenza di sé stessi e degli altri con l’obiettivo di migliorare la qualità della propria vita personale e relazionale.

Offro un contesto cui la persona ha la possibilità di parlare delle sue difficoltà, di osservare la problematica da prospettive diverse, di esplorare e sperimentare soluzioni alternative a quelle già adottate.

Mi occupo di consulenza e sostegno psicologico.

La mia pratica clinica si rivolge principalmente a bambini, adolescenti, adulti, coppie, genitori e famiglie.
In particolar modo di:

  • Difficoltà nella Coppia e/o nella Famiglia;
  • Difficoltà legate alla Genitorialità (sostegno ai genitori in difficoltà tra loro e/o nel rapporto con i loro figli);
  • Disagio Emotivo (difficoltà nella gestione delle proprie emozioni, ansia, dipendenza);
  • Eventi Critici nel proprio ciclo di vita (lutti, separazioni e/ divorzi, perdite, eventi traumatici, difficoltà lavorative);
  • Difficoltà nelle Relazioni Interpersonali;
  • Disagio Evolutivo e Adolescenziale;
  • Disturbi di natura Psicosomatica;
  • Abuso e dipendenza da sostanze psicoattive;
  • Disturbi del Comportamento Alimentare.

L’incontro di consulenza familiare è caratterizzato da un percorso rivolto ai componenti della famiglia per sostenerli nel fronteggiare la sofferenza, il disagio e la conflittualità con l’obiettivo di creare uno spazio in cui ci è possibile confrontarsi e impegnarsi nello sviluppo di nuove modalità comunicative e relazionali.

Alcuni ambiti di consulenza in cui l’incontro con la famiglia è particolarmente indicato:

  • Il disagio o la sofferenza di uno dei membri che ha forte impatto sulla famiglia;
  • La sofferenza dovuta ad un evento stressante che coinvolge la famiglia (lutto, malattia, separazione e/o divorzio, difficoltà lavorative…);
  • Conflitti nelle relazioni familiari (tra i coniugi, tra i fratelli e sorelle e nella famiglia allargata);
  • I genitori sono in difficoltà tra loro e/o nel rapporto con i loro figli;
  • La famiglia si trova ad affrontare nuove fasi del ciclo di vita caratterizzate da momenti di criticità e difficoltà (malattie, perdite, nascite, adolescenza…);
  • Sostegno alle famiglie ricomposte.

L’incontro di consulenza con la coppia è dedicato all’approfondimento degli aspetti che creano disagio, sofferenza e/o conflitto con l’obiettivo di individuare ed esplorare le dinamiche relazionali della coppia.
Spesso le convinzioni e le aspettative su sé stesso, sull’altro e sulla relazione possono essere delle dinamiche che alimentano il mantenimento di modelli di interazione ripetitivi ma inconsapevoli, che bloccano il processo di crescita della coppia.
Questo percorso si prefigge inoltre di individuare le criticità osservandole da prospettive differenti permettendo di sviluppare nuove risorse.

Tra gli ambiti di consulenza dell’incontro con la coppia:

  • Problematiche legate al conflitto, all’affettività, alla sessualità, all’organizzazione familiare, alla relazione con le famiglie d’origine;
  • Sostegno alla coppia in caso di tradimento, separazione e/o divorzio;
  • Sostegno alla coppia durante momenti critici (quali nascite, perdite, malattie…).
  • Sostegno alla genitorialità (difficoltà nel rapporto genitori-figli, genitorialità post-separazione, affido-adozione).


Dott.ssa D’Antonio Giada
Psicologia Clinica

Di cosa mi occupo:

Psicologia e  Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale (CBT), intervento psicologico di prima scelta basato su evidenze scientifiche e indicato per la maggior parte dei problemi emozionali, affettivi, relazionali e comportamentali.

Come Psicologa Clinica mi sono appassionata all’ambito dell’età evolutiva, questo interesse mi ha portata negli anni a lavorare con bambini e adolescenti con sviluppo tipico e atipico.

Mi occupo anche di fornire consulenze ai genitori, per aiutarli a migliorare la relazione con i propri figli e la gestione di comportamenti problematici o vissuti come tali, prevedendo singole sessioni o training veri e propri.

Le mie aree di intervento principali sono:

  • Problemi legati all’ansia (ansia sociale, attacchi di panico, fobie, ansia legata allo studio, paura per la propria salute);
  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento e altri Bisogni Educativi Speciali;
  • Disturbi del Comportamento;
  • Disturbi dello Spettro Autistico;
  • Depressione;
  • Ossessioni e compulsioni;
  • Gestione dello stress;
  • Disturbi psicosomatici
  • Ritiro sociale;
  • Difficoltà genitoriali.

Post Author: askadmin